Eliski, ma solo a certe condizioni…

Stop-eliski-in-Svizzera-copia.jpg

L’attività di trasporto degli sciatori con elicottero e discesa fuori pista sarà ora consentita in Piemonte esclusivamente nei comuni con impianti di risalita attiva, e mai in aree naturali protette. Questo prevede la nuova disciplina sugli sport montani approvata dalla Regione Piemonte. Il voto contrario alla proposta di divieto totale è un segnale poco incoraggiante ma denota quanto conti la lobby favorevole: elicotteristi, guide alpine, maestri di sci, impiantisti. Una vera forza organizzata. Ecco il comunicato diramato in proposito il 31 gennaio 2017 dalla Direzione Comunicazione della Regione Piemonte.

La nuova disciplina in Piemonte

L’Aula di Palazzo Lascaris a Torino ha approvato il 31 gennaio, all’unanimità dei votanti (M5S non ha partecipato al voto), il testo unificato “Revisione della disciplina regionale in materia di sicurezza nella pratica degli sport montani invernali ed estivi e disciplina delle attività di volo in zone di montagna”. Modifiche della legge regionale 26 gennaio 2009, n. 2. Il provvedimento armonizza i contenuti del disegno di legge n.231 e delle proposte di legge n. 103 e 208 presentate rispettivamente come primi firmatari dai consiglieri GianLuca Vignale (FI) e Daniele Valle (Pd). L’intervento normativo si è reso necessario per aggiornare la legge … [per continuare a leggere, fai clic sull’immagine o sul link qui in basso]

Fonte: MountCity

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...