Messner è categorico sulla tragedia della Gran Vedretta «Non dovevano salire» – Cronaca

image.jpg

Al fratello Günther è dedicato il bivacco di partenza per la parete nord . «Quella cima non è così difficile, ma attaccare di notte è stato uno sbaglio

di Alan Conti

BOLZANO. C’è tanto di Reinhold Messner guardando la Gran Vedretta. Il bivacco da cui parte la scalata sul ghiaccio alla parete nord, a 2.430 metri, era stato intitolato al fratello Günther e quella salita il re degli ottomila la conosce bene. «Ricordo che la portai a termine con mio fratello 55 anni fa. Il bivacco è stato smontato e l’ho … [per continuare a leggere, fai clic sull’immagine o sul link qui in basso]

Fonte: Alto Adige

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...