Interventi in montagna: il CNSAS attivo ovunque

gallery.630x471.LagoBaccioElisoccorso_05441.jpg

Dall’Emilia Romagna al Veneto alla Lombardia: il Soccorso Alpino è intervenuto anche giovedì, allertato da diverse emergenze, per raggiungere escursionisti in difficoltà

I tecnici del Soccorso Alpino della stazione Monte Cimone sono intervenuti in due distinti casi, giovedì, per soccorrere escursionisti in difficoltà nei dintorni dei laghi dell’Appennino modenese. Il primo intervento si è verificato alle 11 al Lago della Ninfa, a Sestola. Una 69enne di Bologna è caduta lungo un sentiero durante un trekking, fratturandosi una caviglia. L’incidente è avvenuto in mezzo a bosco, lontano da strade raggiungibili con i normali mezzi di soccorso. La donna è stata raggiunta da una squadra di terra del Soccorso Alpino con personale infermieristico. E’ stata quindi trasportata in barella alla più vicina strada carrozzabile, dove era sopraggiunta l’ambulanza del 118 di Sestola. La donna è stata quindi trasportata in ambulanza al Pronto Soccorso dell’ospedale di Pavullo per …[per continuare a leggere, fai clic sull’immagine o sul link qui in basso]

Fonte: Il Giornale della Protezione Civile

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...