La sicurezza in montagna non si costruisce con gli aut aut

original_photo_7705-2.jpg

Ho letto con attenzione lo studio condotto dal laboratorio del Centro Studi Materiali e tecniche del CAI sull’uso delle daisy chain, (in nylon) fettucce o cordini in dynema. Alcune considerazioni secondo me sono importanti:

  • studio analogo è stato condotto nei laboratori dell’ENSA a Chamonix almeno due anni fa portando a conclusioni analoghe e studi ormai datatissimi facevano emergere come lo scorrimento del nodo sui cordini assuma proporzioni inaspettate;
  • non sono state prese in esame (almeno cosi si evince dalle tabelle riportate) le daisy chain ad anelli chiusi e di doppio spessore di Dyneema, prodotte già … [per continuare a leggere, fai clic sull’immagine o sul link qui in basso]

via Montagna.TV

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...