Everest, si cercano i dispersi e si recuperano i morti

CjTBBJ3XEAAiBsB.jpg-large.jpg

di Francesca Cortinovis

KATHMANDU, Nepal – Sono sei gli sherpa che si sono diretti oggi nella “zona della morte” per cercare i due alpinisti indiani ancora dispersi. Del team di Bengasi si erano persi i contatti GPS sabato durante la discesa dalla vetta, in zona colle sud, ma solo due erano stati individuati e recuperati. Uno di loro, Subash Pal, non ce l’ha però fatta ed è morto mentre lo stavano trasportando a campo 3. Di Paresh Nath e Goutam Ghosh invece nessuna traccia.

Si lotta non solo per trovare i dispersi, ma anche per sottrarre i morti alla Dea madre e restituirli alle famiglie.

Il team impegnato in queste ore nella ricerca dei due indiani ha anche il compito di tentare di portare il corpo di Pal a campo 2, punto in cui … [per continuare a leggere, fai clic sull’immagine o sul link qui in basso]

via Montagna.TV

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...