Ponte da brividi alla Sacra di San Michele che ispirò Umberto Eco

snap0004656.png

Gli strateghi del turismo in Val di Susa lo avevano annunciato: è pronto un piano per il rilancio in nome di Umberto Eco della Sacra di San Michele, imponente monumento simbolo sul monte Pirchiriano, all’imbocco della vallata. Nel film di Annaud (1986) “Il nome della rosa” tratto dal libro dell’indimenticabile scrittore, l’abbazia e la sua biblioteca vengono rappresentate con un’architettura complessa, fatta di scale che si incrociano, corridoi e antri cavernosi. Un po’ quello che offre ai visitatori la Sacra, alla quale non può che essersi ispirato Eco scrivendo il romanzo da cui è tratto il film. A queste attrattive si aggiunge ora uno spettacolare ponte tibetano che si affaccia a strapiombo sulla Valle di Susa ai piedi della Sacra, simbolo della Regione Piemonte e spettatrice millenaria di storici passaggi e cruente battaglie. Il progetto del nuovo … [per continuare a leggere, fai clic sull’immagine o sul link qui in basso]

via MountCity

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...