Bloccato per due giorni nel camion sepolto dalla neve. È salvo

Dice di essere stato “tradito” dal navigatore satellitare. Così un camionista di 56 anni è rimasto per due giorni bloccato nel proprio camion sui tornanti che portano al Colle dell’Agnello, ben oltre i duemila metri di altitudine. Fuori, un metro e mezzo di neve. Che lui ha sciolto per poterla bere. A salvarlo sono stati gli uomini del Soccorso Alpino
Per due giorni e due notti è rimasto sul suo furgone semisepolto dalla neve, una macchia rossa sempre più invisibile sulla statale di montagna scomparsa sotto un metro e mezzo di coltre bianca. Come un comandante che non vuole lasciare la nave. E’ l’avventura vissuta da un camionista polacco di 56 anni, rimasto in trappola sui tornanti che portano al Colle dell’Agnello, il terzo valico stradale più alto d’Europa dopo il Colle dell’Iseran e il Passo dello Stelvio.
L’hanno salvato oggi e riportato a valle le squadre del Soccorso Alpino. L’autotrasportatore è stato probabilmente sorpreso dal maltempo che in tre giorni sul Cuneese ha scaricato neve come in un mese, mentre prima anche le vette più alte ne erano appena imbiancate. Forse non … [per continuare a leggere, fai clic sul link qui in basso]

Sourced through Scoop.it from: www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it

See on Scoop.itNeve & Valanghe

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...